ISO 37001 Sistemi di gestione anticorruzione

Il nuovo standard ISO 37001 per i Sistemi di Gestione Anti-Corruzione è stato pubblicato dall’Organizzazione Internazionale per la Normazione (ISO) nel 2016. Con questo standard, ciò che deve essere fatto per prevenire e rilevare la corruzione viene standardizzato e progettato sia per il settore pubblico che per quello privato.

Grazie ai programmi di implementazione di questo standard, le organizzazioni sono ben rappresentate nell’arena internazionale, La certificazione dell’organizzazione assicura ai fornitori e ai clienti che esistono procedure adeguate tra le controparti, Assistere l’organizzazione nell’istituire, implementare, mantenere e migliorare il suo programma di conformità anti-corruzione,

è inteso per identificare un insieme di misure che dovrebbero essere implementate in modo ragionevole e proporzionato dalle organizzazioni.

Si occupa sia della corruzione attiva (chi paga) che di quella passiva (chi riceve) e quindi l’organizzazione;

La corruzione dei suoi dipendenti o associati a nome o a beneficio dell’organizzazione, Identifica le misure necessarie per l’organizzazione, i suoi dipendenti o partner commerciali per affrontare la corruzione in relazione alle attività dell’organizzazione.

Lo Standard ISO 37001 è applicabile a tutte le organizzazioni in qualsiasi paese ed è flessibile e adattabile a una vasta varietà di organizzazioni, inclusi i settori pubblico e privato. Ha la stessa struttura di ISO 9001, ISO 14001 e ISO 45001 e può essere facilmente integrato nei sistemi di gestione già esistenti.

Oggi, le istituzioni governative centrali di molti paesi hanno reso obbligatorio avere il certificato ISO 37001 e si prevede che ISO 37001 diventerà un requisito per le attività di appalti pubblici internazionali durante l’intera realizzazione di prodotti e servizi dell’istituzione.

Significa affrontare le questioni anti-corruzione sollevate da organizzazioni, clienti e fornitori che detengono la certificazione ISO 37001, e si ritiene che la consapevolezza della corruzione, che oggi è diventata un grosso problema, sarà ulteriormente sviluppata.

Requisiti del Sistema di Gestione Anti-Corruzione ISO 37001:

  • Implementazione della politica e del programma anti-corruzione,
  • Assegnazione delle necessarie responsabilità e autorità per supervisionare il programma,
  • Valutazione dei rischi di corruzione, inclusa un’adeguata due diligence,
  • Adozione di misure ragionevoli e proporzionate per garantire che le parti interessate stiano implementando controlli anti-corruzione appropriati,
  • Controllo di regali, intrattenimenti, donazioni e benefici simili per assicurarsi che non ci sia un’intenzione maliziosa,
  • Implementazione di controlli finanziari, di approvvigionamento e altri controlli aziendali appropriati per aiutare a prevenire il rischio di corruzione,
  • Implementazione di procedure di segnalazione (notifica),
  • Comunicazione della politica a tutto il personale rilevante e alle parti interessate,
  • Fornire formazione anti-corruzione ai dipendenti,
  • Verifica ragionevole che i dipendenti rispettino la politica anti-corruzione,
  • Indagine adeguata e conclusione di un effettivo o sospetto frode possono essere riassunti come le linee principali dello standard.

Gli audit del Sistema di Gestione Anti-Corruzione ISO 37001 vengono condotti in due fasi in conformità con il processo di certificazione dei nostri rappresentanti nazionali e internazionali. La prima fase si concentra sulla pianificazione dell’audit e valuta se l’organizzazione è pronta per l’audit. Nella seconda fase, viene eseguito l’audit su come il Sistema di Gestione Anti-Corruzione è implementato.

Come USB Certification, realizziamo formazioni e audit del Sistema di Gestione Anti-Corruzione ISO 37001 con i nostri formatori ed auditor esperti.

Notizie e annunci

×